la dea bendata home about menù eventi dicono di noi contatti




eventi


red line


Premio Masseria delle Sorgenti Ferrarelle
08 luglio 2014
Un Premio inedito per sottolineare il legame fra acqua, cibo e territorio, tema del concorso: si apre così la prima edizione del Premio Masseria delle Sorgenti Ferrarelle, coordinato dalla giornalista enogastronomica Laura Gambacorta. A concorrere al Premio, studenti ed ex studenti dell’Università Suor Orsola Benincasa, invitati a realizzare un articolo sul tema, sottoposto al giudizio di 5 membri di spicco del mondo dell’enogastronomia, del giornalismo e della cultura: Helga Sanità, antropologa e ricercatrice MedEat Research, Tommaso Esposito, scrittore e giornalista,  Antonio Pace, Presidente Associazione Verace Pizza Napoletana, Enzo Coccia, maestro pizzaiolo, Michele Pontecorvo, Responsabile Comunicazione e CSR Ferrarelle SpA. Quale miglior sfondo per la cerimonia di consegna del Premio, lunedì 14 luglio, la splendida cornice del Parco Sorgenti di Riardo: la vasta area incontaminata che sovrasta e custodisce le fonti delle acque minerali Ferrarelle, Natia e Santagata nella quale il FAI ha patrocinato un’importante opera di valorizzazione.   Un progetto, quello alla base del Parco Sorgenti Ferrarelle, che riassume ed esprime con i suoi elementi valoriali le ragioni più profonde di questa prima edizione del Premio, il cui scopo è evidenziare l’importanza dell’interazione dei tre fattori acqua, cibo e territorio sull’economia, la storia, la cultura, le tradizioni e il benessere di una popolazione. L’opera di valorizzazione del Parco Sorgenti Ferrarelle insieme al FAI ha infatti consentito di mettere il Parco a disposizione della collettività attraverso visite guidate, passeggiate, attività ludico-didattiche e servizio di ristorazione di qualità e ha incentivato l’interesse collettivo nei confronti della risorsa acqua e le potenzialità turistiche dell’area; la creazione dell’azienda agricola Masseria delle Sorgenti Ferrarelle, figlia di questo progetto, concorre invece alla conservazione delle biodiversità e delle colture tradizionali di queste terre. L’acqua Ferrarelle è inoltre da più di 120 anni marchio d’eccellenza e simbolo dell’alto casertano nel mondo, le cui radici affondano in questo territorio e ne permeano la storia e lo sviluppo. Ad esprimere la più reale e tangibile commistione fra buon cibo e territorio, durante la cerimonia di premiazione, ci sarà tutta l’arte culinaria dei maestri pizzaioli Attilio Bachetti, Eleazzaro Bonafiglia, Raimondo Cinque, Enzo e Ciro Coccia, Franco Pepe e Antonio Starita, con le loro pizze di alta qualità e la passione per un’arte di lunga tradizione, divenuta simbolo per eccellenza del territorio campano.

http://www.lucianopignataro.it/a/grane-notiziariardoce-il-premio-masseria-delle-sorgenti-ferrarelle
http://allassaggio.blogspot.it/2014/07/prima-edizione-premio-masseria-delle.html

 

 

Pizze sotto le stelle
26 giugno 2014
Con l’arrivo dell’estate gli appuntamenti enogastronomici del Quartum store di Quarto (Na), organizzati in collaborazione con la giornalista Laura Gambacorta, lasciano temporaneamente la bella bottaia per trasferirsi come di consueto a bordo piscina. Giovedì 26 giugno alle ore 20,30 per “Pizze sotto le stelle” sarà la volta del maestro Ciro Coccia della pizzeria La Dea bendata di Pozzuoli (Na), locale che, nonostante l’apertura piuttosto recente, si è già fatto apprezzare anche dai gourmet. Per l’occasione al Quartum store delle Cantine Di Criscio giungeranno un forno a legna e un bruciatore realizzati dal maestro artigiano Stefano Ferrara. Sarà un trionfo di pizze al forno e fritte precedute da arancini, crocchè e montanarine, tutto realizzato con materie prima di alta qualità. All’Asprinio brut V.S.Q delle Cantine Di Criscio spetterà il compito di accompagnare le specialità di Coccia.
La seconda parte della serata, interamente dedicata al dolce, sarà a cura delle Officine Nautilus di Giugliano degnamente rappresentate dallo chef pasticciere Francesco D’Alena e dal barman molecolare Salvatore Scamardella che sorprenderanno gli ospiti con delle preparazioni molto originali a base dei liquori dell’Antica Distilleria Petrone.

http://lagustoteca.over-blog.com/2014/07/ciro-coccia-al-quartum-store-pizze-sotto-le-stelle
http://www.aisnapoli.it/2014/06/28/il-quartum-store-tra-terra-e-cielo
http://allassaggio.blogspot.it/2014/06/pizze-sotto-le-stelle-al-quartum-store.html

 

 

In…Domiti del gusto
16 giugno 2014
Lo splendido giardino di Villa Domi, una villa del ‘700 con vista sul golfo di Napoli, lunedì 16 giugno dalle ore 20,30 si trasformerà per una sera in un teatro del gusto con tanti protagonisti di rilievo. Noti chef, maestri pizzaioli, pasticcieri e gelatieri e tanti prodotti d’eccellenza accompagnati da vini, birre artigianali e liquori di varie zone d’Italia daranno vita a un percorso sensoriale da godere in totale relax in una delle ville più belle di Napoli. Protagonisti dell’evento, organizzato da Villa Domi in collaborazione con la giornalista enogastronomica Laura Gambacorta, saranno gli chef Paolo Barrale,stellato del Marennà di Sorbo Serpico, Francesco Fusco della Locanda Il Moera di Avella, Imma Gargiulo del neonato ristorante Femmèna di Sorrento, Antonella Rossi del partenopeo Napoli Mia e Raffaele Perna, resident chef di Villa Domi, affiancati dai maestri pizzaioli Ciro Coccia de La Dea bendata di Pozzuoli ed Enzo Piccirillo dell’Antica Friggitoria La Masardona nonchè dal maestro pasticciere Vincenzo Mennella dell’omonima pasticceria di Torre del Greco. La serata, strutturata a buffet per consentire la libera costruzione del proprio menu, sarà suddivisa in due momenti principali: salato e dolce. Apertura simbolica con le rinomate bollicine dell’azienda vitivinicola della Franciacorta Contadi Castaldi seguite dai vini campani delle aziende Quartum Cantine Di Criscio, Cantine Terranera e Antichi Coloni e dalle birre artigianali di Decimoprimo, Okorei e Saint John’s. Il “momento dolce” della serata, che avrà inizio intorno alle ore 22,00, sarà arricchito, oltre che dai gelati e sorbetti di Roberto Mennella de Il Gelato e dai biscotti artigianali dell’azienda Di Ciaccio, anche da un corner dedicato ai sigari a cura del Club Amici del Toscano dove potranno essere gustati anche liquori e cioccolato.

http://www.lucianopignataro.it/a/grande-notizia-indomi-ti-del-gusto/74123
http://maisonmilady.blogspot.it/2014/06/in-domiti-del-gusto.html

 

 

Sfida il Campione
25 marzo 2014
Originalissimo appuntamento alla pizzeria La Dea Bendata di Pozzuoli dove approderanno diversi campioni di Subbuteo del C.C.T. Eagles Napoli, capitanati dal pluricampione del mondo Massimo Bolognino. L’evento, organizzato dal patron della pizzeria flegrea Ciro Coccia in collaborazione con la giornalista Laura Gambacorta, inizierà con un’esibizione dei campioni più giovani della scuola napoletana di calcio da tavolo e proseguirà con un’appassionante sfida tra Bolognino e i prenotati alla serata. Chi riuscirà a parare il tiro del pluricampione del mondo riceverà il rimborso del ticket della cena degustazione.
Terminata la sfida partirà il percorso degustativo con i rinomati fritti e pizze di Coccia impreziositi dalle diverse tipologie di pomodori dell’azienda “casa Barone” di Massa di Somma. In abbinamento l’Asprinio d’Aversa doc Metodo Classico Extra Brut e il Gragnano della Penisola Sorrentina doc 2013 dell’azienda flegrea  Grotta del Sole
.

http://www.viniesapori.net/articolo/pozzuoli-na--sfida-il-campione-alla-pizzeria-la-dea-bendata-1503.html
http://www.aisnapoli.it/2014/03/18/il-25-marzo-alla-pizzeria-la-dea-bendata-sfida-il-campione

 

 

La Campania incontra l'Umbria
26 febbraio 2014
La Pizzeria La Dea Bendata, in collaborazione con la giornalista Laura Gambacorta, organizza una serata in cui si celebrerà il matrimonio tra i sapori campani e quelli umbri. Saranno infatti i prodotti di entrambe le regioni a impreziosire le pizze del maestro Ciro Coccia, che nel suo locale da poco inaugurato in terra flegrea sta facendo un lavoro di selezione delle materie prime che non ha nulla da invidiare a quello intrapreso già da tempo dal fratello maggiore Enzo, patron della celebre PizzAria La Notizia di Napoli. Per “par condicio” la serata che sarà aperta con gli apprezzati fritti della tradizione napoletana si concluderà con i sapori umbri dei tocchetti di pecorino stagionato di Norcia. Partners della serata saranno l’azienda Brancaleone da Norcia (www.brancaleonedanorcia.it) presente con formaggi e salumi e il Birrificio San Biagio (www.sanbiagio.com) che accompagnerà l’intero menu con diverse tipologie di birre artigianali.

http://metropolisweb.it/Rubriche/Gusto/pizza_salsa_umbra.aspx
http://www.aisnapoli.it/2014/02/24/il-26-febbraio-alla-pizzeria-la-dea-bendata-di-pozzuoli-na



sfumatura


la dea bendata facebook tripadvisor instagram pictura