la dea bendata home about menù eventi dicono di noi contatti




ciro coccia

ciro coccia

Ciro Coccia cresce tra lieviti e farine nella pizzeria di famiglia situata a Napoli nella zona della Duchesca, la pizzeria “Fortuna” di cui è attualmente unico titolare. Terzo di quattro fratelli (il primo è Enzo Coccia, patron delle due pizzerie La Notizia nella parte alta di Napoli), Ciro, sorriso sincero e cordiale, arriva al banco della pizzeria di papà Antonio solo dopo una lunga gavetta iniziata col “dare la voce” (richiamare l’attenzione dei passanti con frasi a effetto) al banco esterno contenente le cosiddette pizze a portafoglio. Forte della pluridecennale esperienza acquisita ricoprendo tutte le mansioni all’interno di una pizzeria Ciro nel 2013 decide di iniziare nella zona del lungomare di Pozzuoli un percorso completamente nuovo puntando tutto sull’altissima qualità delle materie prime, scelta coraggiosa in periodo di crisi ma che si rivela da subito vincente.

L’ottima digeribilità dell’impasto, che lievita per oltre 12 ore e raggiunge una perfetta maturazione, fa il resto catturando presto l’attenzione della clientela che sempre più numerosa affolla la sala interna rossa e bianca o i posti esterni che danno sull’animato passeggio del lungomare. Occorrono pochissimi mesi per ottenere, in aggiunta a tante recensioni autorevoli, anche i due spicchi della Guida alle Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso.    

 

la dea bendata

la dea bendata

Impasto leggero e digeribile, ingredienti di alta qualità, fritti asciutti e ben eseguiti e accoglienza molto cordiale. E’ su queste solide basi che sul lungomare di Pozzuoli nell’ottobre del 2013 nasce La Dea bendata di Ciro Coccia. Sessantacinque posti a sedere, divisi tra interno ed esterno, dove vengono servite pizze ottenute da un impasto a lenta lievitazione farcito con prodotti altamente selezionati che seguono l’avvicendarsi delle stagioni.  Piatti simbolo de La Dea bendata sono l’esclusiva Cornucopia di pasta ripiena di piccoli e deliziosi fritti e il leggerissimo Ripieno Dea bendata con zucchine, melanzane e peperoni stufati. Grande attenzione, però, viene riservata anche alle pizze della tradizione proposte con diverse combinazioni di pomodori e latticini. Anche sul piano dei vini e delle birre si è fatta un’attenta selezione inserendo in carta vini campani, prevalentemente flegrei, e birre artigianali non solo regionali. 

Bruciando le tappe La Dea bendata è riuscita in breve tempo a conquistare la critica gastronomica che le ha dedicato diverse recensioni positive e a diventare punto di riferimento indiscusso nel territorio flegreo attirando una clientela selezionata anche da altre zone.

 


sfumatura


la dea bendata facebook tripadvisor instagram pictura